Ernst, Une semaine de bonté

Max Ernst

Une semaine de bonté: A surrealistic Novel


Una raccolta dei capolavori di collage di Max Ernst (1891). A partire da vecchi cataloghi e da illustrazioni di testi popolari, Ernst riproduce 182 scene di sogni classici e fantasie erotiche che misteriosamente sembrano trasformare l’inconscio in vista. All’origine, il volume è stato reperibile presso poche biblioteche e collezionisti, ma ad oggi è la maggior risorsa per chiunque fosse interessato del lavoro dei surrealisti, principalmente nel collage, illusioni visive, visioni oniriche e interpretazione di sogni.

Prima edizione: 1934